2021

Primo giorno di attività presso Humanitas Istituto Clinico Catanese

Category : NEWS

Vorrei ringraziare tutte le persone che si sono impegnate a farmi sentire subito a casa. Disponibilità, gentilezza e professionalità mi hanno accompagnato per tutto il corso della giornata…Ci sono tutte le premesse per dare vita ad un grande progetto.


Venerdì 8 ottobre ore 12.30 – Mani magiche

Category : NEWS

PALAZZO GEREMIA Le mani, e in particolare le dita, sono spesso esposte a traumi di varia entità e natura in diverse discipline, anche a livello amatoriale. La loro frequenza nello sport è stato uno dei motori che ha spinto gli ortopedici a individuare soluzioni e tecniche mininvasive che favoriscono il recupero precoce dopo infortuni ed usura. Senza dimenticare i segreti della prevenzione.Con Alessandro Gentile, fuoriclasse del basket, Giorgio Pivato, responsabile di Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva di Humanitas. #ilfestivaldellosport#humanitasxgazzetta


PRINCIPI DI CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO – TERZA EDIZIONE

Category : NEWS

9 ottobre 2021 – 23 ottobre 2021 20 novembre 2021 27 novembre 2021L’evento è rivolto a: Fisioterapisti e Terapisti occupazionali☎️SEGRETERIA ORGANIZZATIVA PER ISCRIZIONI:Ufficio FormazioneTEL. 011/19.10.1222 – 1498 e-mail: ufficio.formazione@gradenigo.it


Festival dello sport

Category : NEWS

Humanitas è partner scientifico de Il Festival dello Sport. Dal 7 al 10 ottobre, a Trento, sarà presente con i suoi medici e ricercatori in sei incontri esclusivi dedicati alla salute degli sportivi, accanto a grandi campioni italiani e ai medici delle principali federazioni sportive. Salute del cuore, dell’intestino, delle mani, del ginocchio, ma anche corretta respirazione, allergie e recupero delle performance post-Covid saranno alcuni dei temi trattati. Per iscrizioni: www.ilfestivaldellosport.it#ilfestivaldellosport#humanitasxgazzetta

https://www.humanitas.it/news/il-festival-dello-sport-l-attimo-vincente-e-una-questione-di-salute/?fbclid=IwAR3vj0FJULj55zBoyf9ti0MAnTwjCFU_fGXxht5es39YdYRMtjFy6Bq_XiA


La rappresentazione della mano

Category : CURIOSITÀ

L’homunculus corticale è la rappresentazione della suddivisione anatomica sensitiva e motoria dell’Uomo a livello della corteccia cerebrale. Questa mappa fu sviluppata nel XX secolo da Penfield, studioso canadese.La grandezza di ciascuna regione è proporzionale al numero di recettori sensitivi e al numero di placche motorie in essa presenti e questo appare particolarmente evidente per l’organo “mano”.


Morbo di De Quervain – Italia a tavola

Category : PRESS AREA

Dolore tra pollice e polso, il sintomo tipico del morbo di De Quervain
Un disturbo che riguarda categorie come musicisti, mamme che allattano, chi usa spesso computer e cellulare.
A spiegarla è Giorgio Pivato, responsabile di Chirurgia della mano in Humanitas.

https://www.italiaatavola.net/salute-sport/sport-stile-di-vita/2021/8/31/dolore-tra-pollice-polso-sintomo-tipico-del-morbo-di-de-quervain/79458/?fbclid=IwAR2bC_hNPJyGPtVaerLz7ufRTaxMBwqcQ-6tiO-jmgZxK-LQ2AkiOHAbJE4

 


Le impronte digitali

Category : CURIOSITÀ

Le impronte digitali si formano alla 23° di gravidanza e rimangono immutate per tutta la vita. Il disegno superficiale della cute a livello dei polpastrelli è dovuto alla disposizione delle fibre di connessione tra lo strato epidermico, più superficiale, e dermico, più profondo. Creste e solchi che vengono a formarsi sono chiamati “dermatoglifi” e possono avere svariate disposizioni: ad arco, a spirale, a cappio, a tenda e miste.Oltre all’immutablità, le impronte digitali presentano un’ulteriore caratteristica: l’individualità. Questa caratteristica le rende un valido strumento di identificazione personale. Inoltre, in caso di abrasioni o ferite, la cute dei polpastrelli guarisce mantenendo le stesse caratteristiche e la stessa disposizione dei dermatoglifi. La condizione di assenza di impronte digitali in medicina prende il nome di adermatoglifia.


La frattura del Boxeur

Category : CURIOSITÀ

Alcune volte capita di arrabbiarsi e sfogare la rabbia tirando un pugno nel muro o contro una porta.Da chirurgo della mano sconsiglio vivamente questa pratica perché si potrebbe incorrere in quella che viene definita appunto la “frattura del boxeur”, ovvero la frattura del 5° metacarpo – oltre al fatto che ritengo importante la gestione della rabbia.Il 5° metacarpo è soggetto a questo tipo di trauma perché a pugno chiuso rimane esposto e il suo corpo osseo è spesso sottile.La mano appare gonfia e si può apprezzare l’assenza della nocca durante la flessione delle dita lunghe. Questo accade perché nella frattura del metacarpo la sua estremità distale tende a flettersi su se stessa.Importante in questi casi è eseguire una radiografia.Prima di tirare un pugno al muro (o peggio, a una persona) ricordatevi che potreste poi dover essere sottoposti a un intervento chirurgico per riparare la frattura. Impariamo a gestire la rabbia in modo responsabile.


Frattura al polso: diagnosi e trattamento

Category : PRESS AREA

https://www.humanitas.it/news/frattura-al-polso-diagnosi-e-trattamento/?fbclid=IwAR3vj0FJULj55zBoyf9ti0MAnTwjCFU_fGXxht5es39YdYRMtjFy6Bq_XiA

Come comportarsi in caso di sospetta frattura al polso?

Category : PRESS AREA

Può capitare di scivolare e cadere in avanti, e proteggersi con le mani onde evitare di rovinare a terra. È la reazione più naturale che mira a proteggere il volto, un meccanismo protettivo, che però può provocare la frattura del polso o di altre ossa della mano. Come comportarsi, in caso di sospetta frattura?Ne parliamo con il dottor Giorgio Pivato, Responsabile della Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva di Humanitas.

https://www.humanitasalute.it/ossa-e-articolazioni/96718-come-comportarsi-in-caso-di-sospetta-frattura-al-polso/?fbclid=IwAR0EgWsOmTfd5xwy5VT1MHPfQKIYpc0guDR8RKaxcdlzoUtR2hDkeBfo0_o


Podcast Humanitas: basket

Category : PRESS AREA

Basket, passaggi e traumi alle maniGli infortuni alle dita nei giocatori di basket sono frequenti anche fra professionisti. Ma quali sono i movimenti e le azioni più rischiose e che espongono a traumi, dal dito insaccato alle fratture? Scopri tutti i consigli per proteggere le tue mani in campo e vincere la tua partita, ma in sicurezza. Intervista a Giorgio Pivato, responsabile di Chirurgia della Mano a cura della giornalista sportiva Jessica Tozzi

https://www.humanitas-sanpiox.it/news/sport-podcast-ortopedia/?utm_campaign=ped&utm_medium=social&utm_source=facebook&fbclid=IwAR0EgWsOmTfd5xwy5VT1MHPfQKIYpc0guDR8RKaxcdlzoUtR2hDkeBfo0_o


Traumi domestici: cosa fare? Fratture

Category : CURIOSITÀ

Ci sono diversi fattori che contribuiscono al verificarsi di incidenti domestici: distrazione, stress, cambiamenti improvvisi nella routine quotidiana, alloggio povero o condizioni di sovraffollamento, una mancanza di familiarità con l’ambiente circostante (nuova abitazione, in vacanza, da amici).Una frattura è un evento che si verifica nel 12,8% dei traumi domestici e tale valore aumenta tra gli anziani.In caso di caduta o urto accidentale (dalle scale/gradini e dai letti/lettini) che provochi una spiccata sintomatologia dolorosa e limitazione della funzione, è bene sospettare una frattura ossea. La parte del corpo interessata può presentarsi deformata e altamente dolente ai tentativi di mobilizzazione attiva. E’ importante evitare di manipolare il distretto e astenersi dal raddrizzarlo: questo potrebbe creare un peggioramento del quadro clinico (lesioni vascolari e nervose). Applicare del ghiaccio a scopo antalgico e immobilizzare l’arto in modo da ridurne la mobilizzazione involontaria. Chiamare i soccorsi (112) o dirigersi presso il pronto soccorso più vicino, se accompagnati. In ospedale verranno eseguite delle radiografie per l’inquadramento della possibile lesione.


Cicatrici chirurgiche

Category : CURIOSITÀ

Le cicatrici cutanee sono il risultato della guarigione di ferite, siano esse accidentali o chirurgiche. Si creano per deposizione di collagene e attraversano diverse fasi definite di “maturazione”.Le cicatrici attive (primi 6-12 mesi) appaiono arrossate, edematose e sono dolenti alla palpazione. Durante questo periodo è fondamentale prendersene cura, con massaggi locali, che hanno lo scopo di ammorbidire i tessuti e drenare l’edema infiammatorio. Esistono molti prodotti in commercio, ma l’azione meccanica del massaggio rimane il fattore più importante. Il chirurgo e il fisioterapista sapranno consigliare prodotti specifici in caso di necessità (per esempio cerotti al silicone). Fondamentale in questa fase, in cui le cicatrici appaiono rosse, è la loro protezione solare: da utilizzarsi in caso di qualsiasi esposizione solare prodotti schermanti (SPF 50+).Una volta stabilizzate ( >12 mesi) le cicatrici ben trattate saranno praticamente invisibili – sottili, morbide e prive di aderenze profonde.


La microchirurgia

Category : CURIOSITÀ

La microchirurgia è una tecnica chirurgica che permette di rendere accessibili alla mano del Chirurgo strutture anatomiche pressoché invisibili all’occhio umano, come vasi e terminazioni nervose di distretti periferici come ad esempio le dita delle mani.Per eseguire interventi di microchirurgia sono necessari mezzi di ingrandimento ottico come occhiali ingrandenti telescopici, che permettono al chirurgo di vedere il campo operatorio ingrandito di 3-4 volte. Questi strumenti fanno parte dello strumentario quotidiano personale del chirurgo della mano.Alcuni interventi chirurgici richiedono ingrandimenti ancora maggiori e per questi il chirurgo si avvale di veri e propri microscopi operatori, che possono raggiungere ingrandimenti del campo operatorio fino a 40X.Per gli interventi microchirurgici sono inoltre indispensabili speciali strumenti chirurgici, che permettano di manipolare i tessuti con estrema finezza e precisione.


Rassegna stampa: La Gazzetta dello Sport

Category : PRESS AREA

SpORT: un podcast per fare sport in salute e sicurezzaUn viaggio sui campi di calcetto, pallavolo, basket, tennis, paddle, piscina per sportivi amatoriali e non, ma soprattutto per chi ama fare sport in sicurezza e prendersi cura di ossa e muscoliIn studio a fugare dubbi e rispondere a domande, gli ortopedici di Humanitas San Pio X: Federico D’Amario, Vittorio Di Giacomo, Francesco Iacono, Andrea Lisai, Giorgio Pivato e Federico Usuali. I primi episodi sono disponibili su spreaker, spotify e google podcast. La Gazzetta Dello Sport

https://salute.gazzetta.it/salute/08-07-2021/sport-un-podcast-per-fare-sport-in-salute-e-sicurezza-55682?fbclid=IwAR3kMlIRcDL50tnRZ8QyYKftwoZc-GDM_AgDsTJ5S6E6ld8-73EngJiQI6U


Sindrome del tunnel carpale: a quali sintomi prestare attenzione

Category : PRESS AREA

La sindrome del tunnel carpale è una patologia molto comune, sia negli uomini, sia nelle donne, ma con un’incidenza superiore nelle seconde. Si tratta di una patologia caratterizzata dalla compressione del nervo mediano al suo passaggio dal polso alla mano attraverso il tunnel carpale.Ne parliamo con il dottor Giorgio Pivato, Responsabile della Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva di Humanitas.

https://www.humanitasalute.it/ossa-e-articolazioni/96543-sindrome-del-tunnel-carpale-a-quali-sintomi-prestare-attenzione/?fbclid=IwAR0KryS4iD658uf3xF0AmjxBC5h-OdVmJkTS6YFtzV2xwJgm5Xy347SgBfI


Prevenzione: guanti da lavoro

Category : CURIOSITÀ

Esistono guanti da giardinaggio, guanti per le pulizie, guanti da meccanico, guanti per le tinte, guanti per il chirurgo…insomma, ogni professionista ha bisogno dei suoi guanti per proteggersi #DPI.Questo strumento crea una barriera tra i nostri “strumenti di lavoro” – le nostre mani – e gli agenti dannosi con cui si può venire a contatto durante lo svolgimento della propria attività lavorativa, siano essi di natura chimica (detersivi, tensioattivi, caustici, agenti irritanti) sia di natura meccanica (materiali sporchi, taglienti, macchinari automatizzati, presse). Mai sottovalutare il pericolo! La troppa confidenza è la maggiore causa di incidenti sul lavoro.


Curiosità: la mano e la Sezione Aurea

Category : CURIOSITÀ

Il nostro cervello mostrerebbe una naturale predilezione verso linee e forme che richiamano un particolare rapporto matematico, identificato nel XII secolo dal matematico Luca Fibonacci con il nome di Sezione Aurea, o costante di Fidia (dal nome del grande scultore del V secolo a.C.), rapporto aureo, numero aureo o divina proporzione.Questo numero, indicato con la lettera greca ”ϕ “ è pari a 1,618033.In molti esseri viventi o in loro parti anatomiche, certe proporzioni rispettano la successione matematica di Fibonacci e il rapporto tra due numeri successivi di tale successione tende a Φ: la distanza dal gomito alla mano (con le dita tese), moltiplicata per 1,618, dà la lunghezza totale del braccio; anche le falangi del dito medio e dell’anulare rispettano la proporzione aurea procedendo da distale a prossimale.


PODCAST HUMANITAS: SPORT DA RACCHETTA

Category : NEWS , PRESS AREA

Tennis, dalla racchetta ai tutori i consigli salva mani

E’ uno sport sempre di moda, a cui si sono convertiti nell’ultimo anno di restrizioni tanti sportivi. Ma quali sono i segreti per vincere la propria partita senza farsi male a mani e gomito? Dai consigli per la racchetta “salva mani” fino a speciali tutori costruiti sull’impugnatura.Intervista a Giorgio Pivato, responsabile di Chirurgia della Mano di Humanitas San Pio X a cura della giornalista sportiva Jessica Tozzi.___Per sportivi amatoriali e non, ma soprattutto per chi ama fare sport in sicurezza prendendosi cura di ossa e muscoli, arriva “SpORT, in campo con gli ortopedici di Humanitas San Pio X” il podcast che parla di prevenzione, diagnosi e cura dei traumi ortopedici sportivi.Dalle spalle a piedi e caviglie, fino a mano e ginocchio passando per il gomito, episodio dopo episodio il team multidisciplinare di ortopedici dell’ospedale, con esercizi e consigli di salute e prevenzione, risponde a dubbi e domande di tutti gli sportivi: di chi si è fermato o ha cambiato luoghi e modo di fare sport in questi mesi di pandemia a causa delle restrizioni anti Covid e di chi non si è mai fermato, ma vuole continuare ad allenarsi in sicurezza. In studio gli ortopedici Federico D’Amario, Vittorio Di Giacomo, Francesco Iacono, Andrea Lisai, Giorgio Pivato e Federico Usuelli.

https://www.humanitas-sanpiox.it/news/sport-podcast-ortopedia/?fbclid=IwAR0L92pvIG0qmAvybwd9jT2FBRNe4iWebCztWp5viDsaq2jcSF6HCmFYVJ4



Il morso di cane (o gatto)

Category : CURIOSITÀ

Le lesioni da parte di animali domestici possono essere particolarmente insidiose.Spesso si manifestano con piccole ferite puntiformi (denti, generalmente i canini), definite lesioni da punta. Queste possono essere spesso sottovalutate proprio per l’esiguità della lesione cutanea, ma possono nascondere vere e proprie lesioni a strutture nobili, quali nervi, tendini o vasi sanguigni, che vengono trapassati e lesionati completamente. Inoltre non bisogna dimenticarsi della variegata flora batterica orale degli animali, spesso fonte di importanti infezioni se non trattata adeguatamente.Nel caso di morso animale quindi è importante lavare bene la ferita con acqua corrente e recarsi presso il Pronto Soccorso, in modo da iniziare il prima possibile una terapia antibiotica ad ampio spettro. Non meno importante la valutazione di uno Specialista della Mano per escludere lesioni tendinee, ossee o nervose.